Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta 2017

piccole dolomiti

Dopo un venerdì sera di mezze gioie, andare in montagna per ritrovare il proprio equilibrio è la migliore delle alternative.

fragilità

Oggi è la giornata mondiale dell'Ambiente. E' dal 1972 che si celebra. Può sembrare una banalità, non lo è. Senza entrare nel merito politico di certe scelte effettuate sul cambiamento climatico nell'ultimo periodo è utile pensare a come, in ogni caso, il nostro comportamento alteri l'ambiente. 
Il turismo così detto responsabile non è esente dal creare un impatto più o meno significativo sul territorio. Si tutela il pianeta con piccole scelte consapevoli, e di consapevolezza globale ha bisogno il pianeta. 
Apprezzare ciò che ci circonda è già un piccolo gesto di vitale importanza: spegnere il televisore o lo smartphone per camminare lungo il fiume che abbiamo visto solo attraverso il vetro della macchina, riconoscere una pianta, guardare le stelle; Sono attimi di bellezza da non perdere.

La danza dei Larici

In certi posti può succedere che la roccia diventi più fredda e più dura e tagliente che in altri parti. In altopiano di Asiago il calcare è segnato da una traccia lasciata durante il primo conflitto mondiale, cammini dentro a trincee o a mulattiere scolpite da ragazzi di 18 anni o poco più e non puoi evitare di pensare che se nasci nel posto sbagliato al momento sbagliato ti metteranno un fucile in mano e ti ritroverai a sparare contro un tuo coetaneo. "Faranno" leva sulla tua ingenuità prima ancora che sulla tua ignoranza. 100 anni fa successe "a casa nostra". Continua a succedere nella casa del "nostro vicino". Succede ogni volta che perdiamo la memoria.

La forza dell'acqua

Oggi è stata una gran bella giornata in Val del Mis; con Le Guide Piccole Dolomiti per #accompagnare i bimbetti nel #parco#nazionale delle Dolomiti bellunesi. 
Che grande emozione è stata vederli scoprire la forza dell'acqua e leggere lo stupore nei loro volti. L'importanza dell' #educazioneambientale☺️





erbi commestibili

Giornatona tra i campi dei Colli Berici oggi. In una dozzina alla scoperta degli erbi edibili dei Colli Berici. Le erbe spontanee hanno sempre avuto un ruolo fondamentale nella dieta quotidiana per le popolazioni. Oltre al tarassaco, ai carletti, agli asparagi selvatici, alla malva, esiste una varietà lunghissima di germogli con proprietà commestibili.
Se poi si termina l'escursione in un'azienda agricola ad assaggiare delle frittatine alle erbe e del vino biologico come il Tai o il Cabernet allora ci si dimentica la fatica e resta spazio solo per il piacere.